Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Twanky’

Gargoyle

DSC00013

Questa creaturina dolce e delicata, seduta sopra una sporta piena della sua pappa (sia mai che me ne scordassi che era roba sua), oggi è andato dal dottore a fare un prelievo.
Nei suoi nove anni di vita è la prima volta che subisce una tortura così tremenda come quella di un prelievo… ma deve fare la pulizia dei denti (tocca anche a loro) e prima di fare l’anestesia si devono controllare tutti i valori.

DSC00008

Twanky, quando va dal dottore, diventa una statua di marmo (da qui il titolo del post) e, a parte qualche basso ringhio di pancia, tanto per avvertire chi gli sta intorno che lui no, non è d’accordo, resta per tutta la durata della visita un pezzo di carne e pelo che ha appena subito una metamorfosi in statua.

DSC00010

Ovviamente i dottori sono entusiasti. Anche oggi continuavano a ripetere che non era mai capitato un prelievo così facile da eseguire… perché, come sempre, Twanky non ha mosso un baffo. Ha subito in silenzio (stavolta non ha neppure ringhiato) la rasatura di un lato del collo, la disinfezione con alcool e la puntura. Beccata la vena al primo colpo, ha continuato a guardarmi come se fosse stato colpito a morte da una lancia appuntita.

011208_02

Inutile dire che prima, a casa, per farsi mettere nel trasportino, abbiamo fatto la solita sceneggiata. Indifferenza da parte mia fino al momento di acchiapparlo. Fuga a coda bassa della belva non appena mi ha visto prendere l’asciugamano che uso per immobilizzarlo. Dieci minuti di indifferenza mia, che di solito funzionano per farlo uscire di nuovo allo scoperto. Poi la cattura, i miagolii disperati della vittima, un tentativo a quattro zampe di impedirmi di infilarla nella gabbietta… poi gli insulti più disparati, dalla porta di casa fino alla macchina.
Stasera sapremo i risultati… e non credo che la prossima volta andrà così bene per loro…

Read Full Post »

Tutti abbiamo un sosia….

… ma giuro che, nonostante la somiglianza, questo non è Twanky…

cat

… fosse anche solo che, grasso com’è, non ci starebbe dentro Trip!

Read Full Post »

Sarà un autunno tragico…

Oggi siamo andati dal dottore, come facciamo tutti gli anni per la vaccinazione.
Twanky si è trasformato nel solito gargoyle e abbiamo vissuto attimi di tensione quando, entrati nella piccola sala d’attesa, abbiamo trovato ad aspettarci un mastino, un labrador molto pasciuto e una cagnetta di origini imprecisate che – dall’espressione divertita e giocosa – doveva essere alla sua prima visita in quel luogo di terrore.
Il gargoyle non ha fiatato.
Si è seduto sulla sua mattonella fredda (sia mai che qualcuno di quei cagnacci tentasse di rubarla) e ha passato tutta l’attesa fissando con sufficenza un angolino interessantissimo della sua gabbietta.
Una volta dentro, per la prima volta in otto anni, Twanky il gargolyle ha dimostrato tutta la sua contrarietà ringhiando con convinzione… peccato che non ha fatto in tempo a terminare il ringhio che il dottore gli aveva già fatto la puntura.
La sola nota tragica, non so se per lui o per me, è che presto avrà bisogno di rimuovere il tartatro… con tutto quello che ne consegue.
Digiuno per il prelievo, digiuno per l’anestesia… l’ultima volta che è statop necessario tenerlo a digiuno (prima dell’intervento per la sterilizzazione) era riuscito a produrre dal nulla una nidiata di vermi… dopo che tutte le analisi erano risultate negative.
Non oso pensare cosa potrebbe fare questa volta… a parte il suo peggio!


 

Read Full Post »

Il nemico

Non ho resistito… non è Twanky, ma è esattamente lo stesso atteggiamento che assume (tranne per il fatto che lui avrebbe una zamba alzata, per difendersi dall’attacco immenente) davanti al suo nemico numero 1… o 2, se annoveriamo La signora Cattiva come sua unica e indistruttibile nemesi.

humorous pictures

see more crazy cat pics

Read Full Post »

Tanti Auguri!!!

Oggi compie gli anni la mia controparte felina, quella belva sociopatica e tendenzialmente assassina che tutti i miei amici temono… ma fingono di accettare solo per il mio bene.

Nel 2000 era un miciolo piccolo, fetente e dalla spiccata predilezione a portarsi in giro (stile gatto da riporto) tutto quello che era in grado di rubare.

Twanky nel 2000

Nel 2008 è ormai un gatto posato, che si limita ad assalire e a cercare di uccidere chi non gli piace… cioè quasi tutti.
Solo il Tricheco, totalmente succube, sembra essere tollerato quasi senza problemi… basta che si ricordi di prendere una pizza con gli ingredienti giusti.

Twanly nel 2008

Quindi… alla faccia della mezza età o, per lo meno, della raggiunta maturità di carattere e comportamento, limitiamoci a fare gli auguri al gatto fetente e bastardo che divide (per forza… o nessuno gli aprirebbe le scatolette) il mio già risicato spazio vitale.

Read Full Post »